Fiori Matrimonio





Immancabili sono i fiori nel giorno del sì. Essi devono essere presenti in chiesa, per rendere sublime e incantevole la cerimonia religiosa, devono dominare anche nella location, dove saranno presenti ai tavoli degli invitati e nei diversi e più suggestivi angoli del ricevimento, e naturalmente fanno parte del bouquet della sposa, esprimendo bene lo stile della cerimonia, il carattere della donna, il momento dell’anno e la stagione in corso. Ovviamente da subito, ad accogliere la sposa che scende le scale dell’appartamento dei genitori, sono immancabili le piante che fanno da ornamento all’androne e stanno ai lati del tappeto, opportunamente preparato per la ragazza che va a nozze. I fiori in chiesa devono essere all’altare e all’entrata, oltre che disposti in altri angoli consentiti dalla forma o dalle dimensioni della chiesa. Meglio scegliere sempre fiori di stagione, che rappresentano efficacemente il momento in cui si svolgono i fatti e si mantengono più a lungo nel modo migliore. I tono avorio e rosa per una cerimonia classica e romantica, mentre i colori accesi, come il giallo dei girasoli o il rosso vivo per una cerimonia più giovane e meno formale, ma non certo meno curata. I fiori della location, che possono presentarsi anche ai tavoli nei segnaposti, e in punti diversi del locale, saranno intonati all’argomento o alla linea scelta dagli sposi, in modo che il tutto sia armonico e coerente con un tema scelto e comunque con la stagione e il genere di festa. Infine un attenzione particolare al bouquet della sposa: i fiori chiari, avorio o panna esprimono rispetto della tradizione, armonia e gusto classico. Invece i fiori in due colori abbinati, magari in tono ad un abito di due tonalità, sono originali ed indicano volontà di innovazione. I colori accesi, come il giallo o il fucsia, non solo richiamano la stagione calda, ma indicano vivacità, ottimismo e luminosità. Importante infine il genere di fiore scelto, poichè a ciascuno si associa un valore ed un significato, come i fiori di pesco e d’arancio simbolo di fertilità, le mimose indice di femminilità, la violetta, che esprime romanticismo e delicatezza, il girasole che richiama la luce e la positività, la gardenia che vuol dire lunga vita e salda unione. E da non trascurare che il fiore all’occhiello dello sposo potrà essere uno dei fiori trati dal bouquet della donna, per una perfetta armonia e una cura meticolosa di ogni particolare.

Nuove tendenze addobbi floreali matrimonio

Le nuove tendenze: ormai per gli allestimenti e per le location dove gli sposi si intratterranno nella varie fasi della cerimonia e del successivo ricevimento c’è bisogno di un vero e proprio professionista, il Floral Designer (quello che eravamo abituati a chiamare semplicemente fioraio) che si occuperà di curare tutta la scenografia sia religiosa che degli ambienti, il tutto dovrà essere abbinato ai gusti degli sposi e all’abito della sposa in particolare (dovrà richiamare eventuali accessori floreali nell’abito o il bouquet).
Per non sbagliare nella scelta consultate preventivamente portfolio e preventivi di floreal designer del vostro territorio, le cifre in gioco mediamente possono arrivare fino ad un massimo di 1000 euro, chi vuole realizzare qualcosa di particolare selezionando fiori, quantità e tipo di allestimento esclusivo può tranquillamente spendere fino a 5 volte questa cifra.
Anche l’auto degli sposi dovrà essere abbellita con fiori abbinati agli altri ambienti (in questo caso bisogna accordarsi con la ditta di noleggio dell’auto).
Vi consigliamo di scegliere fiori sempre freschi e di stagione che abbiano la caratteristica di essere duraturi e resistere alle varie fasi e a condizioni ambiente anche diverse (chiuso, aperto, ambiente climatizzato, umidità etc)

Addobbi Floreali

In primo piano

 

I luoghi da adornare con fiori nel giorno del matrimonio sono: casa della sposa, chiesa dove si svolge la cerimonia, locale dove si svolgerà il ricevimento; altri fiori interessano: il bouquet della sposa, i fiori nel taschino degli invitati, l’auto della sposa e degli invitati con dei nastri o fiori sulla carrozzeria. I fiori devono essere scelti anche in base al periodo delle nozze, fiori di stagione (Per la primavera si può pensare a rose, lilla, tulipani, primule mentre in estate meglio rendono gladioli, margherite, dalie e calendole. Garofani e erba lunaria per l’autunno, anemoni per l’inverno ) senza pretendere cose particolari, composizioni semplici e artistiche.

 

La casa della sposa: oltre ai fiori ricevuti in regalo e che arrivano direttamente a casa della sposa, lungo il percorso per arrivare all’auto si possono addobbare con fiocchi e fiori i corrimano e androne del palazzo, due piante all’ingresso unite dal fiocco che la sposa scioglierà per uscire dala sua casa da nubile accompagnata dal padre o da chi ne fa le veci.
cercate di scegliere sempre nei vari luoghi interessati fiori in sintonia (colore, anche in gradazione, e tipologia) tra loro.

FIORI e Addobbi

Il bouquet della sposa è un particolare importante e, conoscendo il significato dei fiori, è possibile sceglierne uno ricco di simbologia, che rappresenti bene la sposa, i suoi gusti e la personalità. Il gelsomino ad esempio richiama in modo propiziatorio felicità e fortuna, la fresia simboleggia l’innocenza, l’ingenuità, la gardenia indica gioia, il lillà il primo amore, l’orchidea rappresenta in genere l’amore, mentre la calla la bellezza e il mughetto la felicità. La scelta dei colori del bouquet sia in tono con la tavolozza dei colori scelta per il matrimonio e si possono aggiungere nasctri, perle, strass, per personalizzare e rendere unico il proprio bouquet. Ma i fiori non compongono soltanto il bouquet, ma fanno parte dell’ambiente in cui si svolge la festa, si trovano sui tavoli, nel locale, in Chiesa. Un tempo si spargevano petali di fiori ai piedi della sposa lungo tutto il percorso che la portava da casa alla Chiesa e questo rituale allontanava, secondo la tradizione, gli spiriti maligni. Oggi, all’uscita dall’abitazione, fiori e piante, fanno da cornice alla sposa che si approssima alla vettura che la conduce in Chiesa. Qui l’altare sarà opportunamente addobbato di fiori secondo la scelta degli sposi, in tono con il bouquet, secondo la stagione in corso, in armonia ai colori scelti per la cerimonia e secondo il tipo di cerimonia che si intende celebrare. Nel locale non manchino fiori sui tavoli e si tenga presente che, aggiungendo candele a qualsiasi composizione floreale, si ottiene sempre un’atmosfera romantica. Se ad esempio si è pensato ad una cerimonia particolare in spiaggia, vasi pieni di acqua con piccole orchidee fresche galleggianti e candele conferiscono un’atmosfera davvero incantevole. Se invece si è pensato ad un banchetto in un giardino stile inglese nella stagione primaverile, le candele hang per alti centrotavola e fiori bianchi sono indicati e si rende caldo il clima anche se il colore scelto in prevalenza è il bianco. Per ottenere un effetto forte, si pensi a colori accesi, in modo che tutti i dettagli della location, dal ristorante, alla terrazza adibita all’aperitivo, all’ingresso del locale, siano coordinati e seguano il colore del fiore dominante. Se il matrimonio avviene all’aperto, si prenda ispirazione dai colori circostanti per creare un effetto di contrasto in cromia. Se si è scelto un contesto semplice e glam, si scelga una tonalità monocromatica. Per un matrimonio in agriturismo, colori vari e fiori misti si addicono al contesto certo informale, familiare, gioioso che gli sposi intendono conferire al proprio matrimonio.

Fiori Matrimonio

Quali fiori scegliere per il vostro matrimonio

Spesso si usa dare e associare un significato ai fiori, questo può essere utile quando si vuole comunicare un qualcosa al destinatario dell’omaggio floreale, per non usare le parole si usa il linguaggio codificato dei fiori.

I fiori che hanno un significato che meglio si “sposa” con le nozze sono: fiori d’arancio (purezza condita da fecondità); caprifoglio (legame indissolubile d’amore); garofano rosso (amore sempre vivo); edera (promessa di fedeltà; mirto (matrimonio d’amore); rosa rossa e bianca (amore e fedeltà); tiglio (promessa d’amore coniugale); tulipano (per un amore perfetto).

Addobbi floreali locale ricevimento

Anche per gli addobbi floreali previsti per il ricevimento, occorre tenere conto dell’architettura delle sale o della location (se è un matrimonio all’aperto). Meglio pensare a centrotavola tutti uguali che si abbinino in maniera perfetta a piatti e tovaglia.

 

Fiori, Rose, Camelie, Peonie, ma anche delicatissimi Fiori di Campo mescolati sapientemente a delicati tocchi di verde, esile e indifeso. La primavera rifiorisce con tutta la sua grazia e la sua energia, donando nuova linfa e nuovi colori alla Natura e alla Donna sposa 2013, Rosa antico, rosa corallo, verde acquamarina e verde salvia, ma anche indaco e azzurro. Meglio poi intonare il tutto, in modo che i medesimi colori dell’abito siano evocati dai fiori della location e da quelli presenti in Chiesa ed in ogni altro dettaglio, in modo da creare un tutto armonico e composto.

 

Addobbi Floreali

I fiori rappresentano la cornice dell’intero matrimonio, caratterizzano i colori che resteranno tra i ricordi degli sposi. Oltre il bouquet, i fiori matrimonio 2013 sono da scegliere con estrema attenzione. Per avere degli addobbi floreali, occorre che il fioraio conosca la location (sia essa chiesa e luogo del ricevimento e centrotavola), in modo da poter dare suggerimenti adeguati e seguire la propria creatività. E’ opportuno non stravolgere le linee di chiesa: se la chiesa è barocca, i fiori perfetti sono chiari e leggeri; se è spartana, allora si possono osare composizioni più sfarzose. In chiesa è più adeguato rimanere sobri ed eleganti.

 

Un’idea potrebbe per esempio essere quella di utilizzare dei fiori tipici del luogo scelto dalla futura coppia di coniugi per la loro luna di miele. Oppure dei fiori di stagione in base al periodo per il quale il matrimonio è previsto. I fiori di stagione resistono oggettivamente di più, e infine se c’è un budget limitato da investire negli addobbi floreali, i fiori di stagione sono meno cari.