Confetti Matrimonio





Informazione sui confetti

In caso di un evento importante ci vuole un confetto a simboleggiarlo, di diversa colorazione, forma e riempimento e farcitura.
Legato con un doppio filo alla bomboniera che lo accompagna nella maggior parte dei casi, il confetto viene avvolto in un velo in numero di 5 o 7 unità; per le nozze il colore è il bianco, la mandorla è preferibile e il fazzoletto in tulle.
La forma da scegliere è soggettiva e può essere quella classica, a goccia, a bon bon, a fedi intrecciate etc.
Spesso un colore diverso simboleggia un evento diverso: es. verde per il fidanzamento o la promessa, rosso per la laurea, giallo per il fidanzamento in età matura, per il battesimo l’azzurro o il rosa a seconda del sesso del nascituro.

Come scegliere la bomboniere e i suoi accessori

 

E’ arrivato il momento di scegliere quale sarà la bomboniera da regalare agli invitati che prenderanno parte al ricevimento, cercatela con cura e seguite il vostro gusto (è impossibile travarne una che risponda a tutti i gusti degli invitati), indirizzatevi verso una tipologia di oggetto (es portaprofumi, portacandele, posacenere etc – ricordate che il colore del 2006 è l’arancione) e visitate più negozi per confrontare articoli e prezzo.
Chiedete un prezzo indicativo e comprensivo di scatola, confetti, confezionamento e velo, in questo modo avrete la possibilità reale di confrontare i prezzi (io ho optato per un portacandele in vetro di Murano satinato in due tipologie quasi gemelle, velo che fa anche da centrino e confetti in mandorla al retrogusto di limoncello).
Informatevi sulla disponibilità dei modelli, potreste vedere un articolo e poi non trovarlo più, ricordate che nei mesi di Maggio e Giugno c’è la massima concentrazione di comunioni e matrimoni, molti modelli potrebbero esaurirsi, prenotateli per tempo.

Bomboniere Matrimonio

Elegante,estivo e leggero il colore trendy e’ il verde tiffany, una tonalità’ di verde acqua che si abbina benissimo al bianco e può esprimersi in delicate e preziose forme, da un portaritratti di piccole dimensioni, ad un prezioso orologio in formato quadrangolare da comodino, fatto di materiale resina molto prezioso, ad un porta candele od altro ancora. Vediamo qualche idea bomboniere “utili” o riutilizzabili, che sono dominanti per quest’ anno: si tratta di Thea light, candele,sacchetti di lavanda,saponette e gessi profumati da appendere negli armadi. Molto bella nelle rifiniture e nei colori la linea di bomboniere senza scatola sostituita da borsette in tessuto, stile country, che rappresentano la vera idea innovativa consiste nel corredare con fazzoletto prezioso nel tessuto e contenente i classici cinque o sette confetti a mandorla. Si consigliano piccoli oggetti in resina argento ed oro misti, rappresentanti sottili icone che richiamano immagini di sposi che si uniscono in simbolici abbracci, nei colori argento e oro sapientemente fusi ed intrecciati. Infine per gli amanti della “classica bomboniera”, restano intramontabili le linee di cristallo e argento :con particolari scatole a bauletto e portaconfetti in pvc Made in Italy; si può trattare di piccoli portaconfetti, di oggettini evocanti fiori, calici od altro in modo stilizzato e sempre elegante.

Considerarla come un ricordo, da lasciare agli invitati e non, del giorno del Tuo matrimonio.
Possiamo distinguerle in diverse categorie: Bomboniera per i testimoni; bomboniere per i genitori degli sposi, bomboniere per gli invitati presenti al ricevimento, bomboniere per chi ha fatto un regalo ma non presente al ricevimento, bomboniere per conoscenti e amici (dette seconde bomboniere); eventualmente si possono fare delle “terze bomboniere” per vicini di casa e colleghi di lavoro.
Le bomboniere vanno consegnate ai presenti alla fine del ricevimento in concomitanza dei saluti e ringraziamenti, in questo ordine: testimoni, genitori e invitati.
Le tendenze portano a scegliere bomboniere che siano anche oggetti utili da tavola o da scrivania, utili da indossare come un monile; i materiali spaziano dall’argento, vetri di Murano, limoge e ceramica. La forma meglio se sobria e poco pomposa, in fondo deve essere un oggetto classico e di buon gusto.
Le bomboniere, secondo la tradizione, devono essere consegnate dalla sposa, accompagnata dal marito, al termine del ricevimento come ringraziamento a tutti gli invitati. Secondo la tradizione i confetti contenuti devono essere bianchi e in numero dispari.