Automobile Matrimonio





 

 

L’auto che deve accompagnare la sposa in chiesa deve avere dei requisiti minimi: deve essere elegante, di grossa cilindrata, non rumorosa, sedili in pelle, cinque porte, addobbata con fiori – sul lunotto posteriore, sull’antenna etc – (meglio se richiamano quelli presenti in chiesa e/o a ristorante), autista (attenzione: spesso il noleggio dell’auto non comporta automaticamente la presenza dell’autista – informatevi in merito).
L’auto deve essere parcheggiata sotto la casa della sposa e orientata in modo tale da essere a favore della sua entrata sul sedile posteriore a destra del genitore.

L’auto deve attendere gli sposi all’uscita della chiesa, qui sarà lo sposo e non l’autista ad aprire la portiera, come gesto di cortesia e cavalleria, per la sua novella sposa. Ricordatevi di accomodarsi adagio e con grazia, evitate situazioni goffe dovute all’ingombro del vestito (mostrate decisione e disinvoltura nei movimenti).

Noleggio Auto Matrimonio

Premesso che la scelta dell’auto nuziale, sportiva o elegante, stile antico o ultramoderna dipende dallo stile della cerimonia, cui va abbinata adeguatamente, si informa gli sposi che esistono modelli molto attuali e adeguati al matrimonio nel nostro tempo. La “Princess Sheerline” si differenzia dalla sorella “Rolls Princess” per qualche dettaglio più accurato nel disegn. Anch’essa autovettura classica… La nuova CLS coniuga design di grande fascino e carisma con doti di esclusiva sportività. Auto adatta a tutti gli sposi che vogliono vivere il loro sogno in modo unico ed incredibile.. Per gli sposi che amano l’ultramoderno e hanno scelto una festa improntata a tale criterio, e insieme vogliono vivere un sogno lungo 10 mt. la scelta giusta è Chrysler limo. Grazie ai suoi 7 posti a sedere gli sposi potranno scegliere di essere unici e straordinari. Anche la Ferrari può essere una favolosa alternativa, per sposi sportivi e di lusso. Per chi ama le cose semplici va bene anche prendere in prestito un’auto particolare da un parente o un amico e guidarla autonomamente, senza alcun autista.