Il trucco della Sposa bruna

La sposa bruna con occhi e pelle scura va truccata con colori intensi ma sobri, per esaltarne la bellezza e la sensualità nel giorno più bello. Il fondotinta sia alquanto scuro, la cipria si abbini alla tonalità scura e il fard può essere nei toni pastello, se la pelle è alquanto chiara, o fucsia, quando la donna è bruna di pelle e capelli. L’ombretto va dal grigio argento al nero, da sfumare adeguatamente e il rimmel può essere marcato. Dopo aver delineato le labbra con una matita, il colore del rossetto va dal rosa, al fucsia, al violetto, talora al rosso, quando l’occasione lo consente e il colore è in tono all’abito e si adegua alle ore serali. Un look retrò è molto attuale e consente l’uso del rosso sulle labbra ed un eye liner intenso, appropriato a spose che amano una cerimonia classica e dal sapore romantico.

Un pensiero su “Il trucco della Sposa bruna

  1. Il trucco sposa bruna o bionda

    Nella scelta del trucco è importante valutare il colore, il tipo di pelle, ma anche il colore di occhi e capelli. Il fondotinta deve richiamare il colore naturale della pelle, per essere poco evidente e bisogna preferire una tonalità più chiara e tenue, da distribuire uniformemente anche su collo ed orecchie, e fino ad attaccatura dei capelli. Per mantenere fresco il make up, occorre una passata di cipria. Tecnica base è quella del chiaro-scuro, che rimodella i volumi del volto. Infatti i colori chiari illuminano appiattiscono le sporgenze e distanziano, mentre quelli scuri smussano le sporgenze e le assottigliano e danno profondità. Questo vale anche per labbra ed occhi. Per cui un rossetto chiaro e brillante fa apparire le labbra più grandi, mentre uno scuro e satinato assottiglia le labbra. Le sfumature scure danno intensità allo sguardo, mentre quelle chiare rendono più piccoli gli occhi. Oggi si usa il nude look e nero, blu, bianco sono colori base e si tenga conto che oggi fondotinta e correttori trattano la pelle come fossero creme, se sono di prima qualità. Brune o bionde, castane o rosse dovranno poi scegliere tonalità adeguate e che esaltino i propri colori, oltre che i pregi particolari di ciascun viso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *