Il trucco della Sposa tra i 30 e i 35 anni





Oggi la maggior parte delle spose raggiunge la trentina e proprio tra i 30 e i 35 anni si celebrano molti matrimoni. Per questa fascia di età, il trucco deve essere esguito con regole appropriate. Una buona crema base o una maschera precedano l’applicazione del trucco. Quindi si procede a stendere una base di fondotinta in tono ai propri colori e scegliendo per le occasioni serali un colore di una gradazione più scuro. La cipria completa il tutto e si procede al fard, che si applica verso l’alto, in tinte fucsia per le more, arancio o beige per le bionde. L’ombretto si applica dall’estremità della palpebra e può essere più intenso nelle ore notturne. Va sfumato adeguatamente ed eventualmente abbinato ad un altro di colore simile. La matita nera dentro la palpebra e l’eye liner sopra, magari con un filo di mascara, rendono interessante e intenso lo sguardo. Infine il rossetto, fondamentale a conferire fascino, può essere più o meno chiaro, secondo i momenti della giornata , e si preferisce un colore lilla o fucsia per le brune, albicocca per le bionde, ma anche rosso all’occasione. Va sempre applicata prima una matita contorno labbra, mentre il mascara, cui si corredano eventuali ciglia finta, si addice specialmente nelle ore serali. Lo smalto perfeziona il make up della donna adulta, in qualunque tonalità, anche se quello trasparente rende sempre ordinate e eleganti le mani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *