Matrimoni all’Estero

Matrimonio in altri Paesi
matrimoni vipSposarsi in Svezia- Gli sposi vivranno un matrimonio fortunato se la sposa la prima notte di nozze indosserà il diadema che le ha adornato il capo durante la cerimonia.

Sposi in Ungheria Noterete che gli abiti delle spose di questo paese sono ricchi di bottoni, infatti, ognuno rappresenta un anno di felità per la novella coppia.

Nozze in Spagna Scambio di monete di argento durante la cerimonia in segno di condivisione dei beni; agli ospiti uomini viene regalato un sigaro e alle donne una perla o un fiore.

Sposarsi in Perù- Due lunghi giorni di festeggiamenti, il primo viene trascorso a casa della sposa con grossi banchetti e danze propiziatorie, il secondo giorno si va tutti a casa dello sposo.

Sposi in Cina La sposa indossa un abito rosso (qi pao), colore importante riservato a questo evento, fatto in seta e con un generoso spacco laterale – per spose che tendono alle mode occidentali è concesso farsi solo le foto con abito bianco.

Sposa negli USA. Gli americano si devono sempre distinguere, è di moda il “destination wedding, si invitano gli ospiti, amici e parenti, per un soggiorno vacanza, anche in luogo turistico di villeggiatura, e qui si celebra il matrimonio – classico è la destinazione Caraibi o le isole Hawaii.

Sposarsi in Messico- Sposi “legati durante la cerimonia da un nastro bianco incrociato ad “otto” a cui sono appesi rosari e perle colorate.

Sposarsi in Grecia Ci si sposa il fine settimana, il talamo viene preparato il Giovedì durante un rinfresco organizzato dalla sposa.

Sposa in Germania. Il giorno prima delle nozze si organizza un festa tra amici per far baldoria, qui vengono rotte degli oggetti in porcellana e agli sposi è affidato il compito di raccogliere e ricomporre, il tutto a simboleggiare la vita cooperativa che aspetta i novelli sposi. La preparazione di una candela coi nomi degli sposi fatta preparare dai parenti viene accesa durante la cerimonia e durante tutti gli anniversari delle nozze che seguiranno.

Sposarsi all’estero

Se il matrimonio in Italia ti sta stretto, preparativi, invitati, critiche e tutto quanto circonda il mondo del wedding in Italy, opta per la soluzione all’estero (n.b. tale scelta richiede una buona dose di coraggio, sintonia e accordo tra gli sposi per affrontare la reazione avversa dei parenti, in caso contrario desistere).

Sposarsi in India– Solitamente i matrimoni sono combinati dalla famiglie in tenera età, il mese ideale per sposarsi per la religione indù è Ottobre, periodo in cui si celebra la vittoria del bene sul male. gli sposi seduti in trono vengono festeggiati per giorni, portano una corona di fiori giallo-rossi, l’unione tra uomo e donna è considerata sacra e indissolubile.

Sposarsi in Cina– Il Paese del boom economico prevede per la sposa un abito rosso (in Oriente il colore bianco è considerato funereo).

Sposarsi in Giappone– Rito Scintoista pacchetto tutto compreso da catalogo, è un’usanza giapponese scegliere da un catalogo specializzato cerimonia e ricevimento abbinato (massimo significato commerciale alle nozze); durante il rito la donna indossa un Kimono bianco con un panno dello stesso colore ripiegato sulla testa a testimoniare la sua non gelosia verso il marito (bastasse questo a tenere a bada tale “malattia”), per la cerimonia invece, la sposa indossa un abito rosso, gli sposi, in segno di buon augurio, bevono per tre volte insieme da da una ciotola con dentro riso e sakè

Sposarsi a Cuba– matrimonio sfarzoso celebrato preferibilmente di Sabato

Sposarsi nelle Hawaii– un mix contornato di fiori e ghirlande di fiori sia per gli sposi che per gli invitiati.

Sposarsi in Australia– Caratteristica di questi matrimoni è il numero elevato di invitati tra parenti e amici, sfarzosità e divertimento per la cerimonia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *