Sposi Gay

La cattolicissima Spagna apre le porte ai matrimoni tra le persone dello stesso sesso. Inaspettato provvedimento legislativo del parlamento spagnolo che equipara il matrimonio tra omosessuali a quello tradizionale tra persone di sesso diverso consentendo di fatto le adozioni. Le modifiche consentono l’adozione congiunta da parte delle coppie gay, o la co-adozione; cioè l’adozione da parte del novello coniuge della madre o del padre di un bambino – soluzione più realistica per le coppie omosessuali, soprattutto lesbiche; se una delle partner ha avuto un figlio, per vie naturali o per inseminazione artificiale, la nuova compagna non poteva fino ad oggi avere alcun diritto legale sul bambino -. L’adozione congiunta, il vero problema, risulterà un percorso complicato per le coppie gay spagnole: i paesi da cui provengono la maggior parte dei bambini adottati non permettono attualmente l’affidamento ad omosessuali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *